Illuminazione casa
immagine Illuminazione casa

Illuminazione della Casa, dalla camera da letto al Giardino

Ogni ambiente della casa richiede una determinata illuminazione. Per ottenere un buon risultato dovrete essere pratici e attenti in quanto il luogo deputato alle attività deve essere ben illuminato mentre altre zone tipo quella relax dovrà possedere una luce più delicata e rilassante.

Illuminazione Ingresso

L`ingresso interno deve possedere una luce calda ed accogliente, ed è consigliabile installare dei lampadari sospesi in modo da creare anche un certo effetto decorativo. Ovviamente l`interruttore dovrà trovarsi in una zona facilmente accessibile.

Illuminazione zone di passaggio

Le scale devono essere ben illuminate, l`illuminazione deve essere uniforme e può essere posta anche ai lati dei gradini per creare un`atmosfera particolare mentre gli interruttori devono essere istallati sia in cima che in fondo alla scala. Sono da evitare le luci indipendenti soprattutto sulle scale, sui pianerottoli o nei piccoli ingressi, le luci devono essere posizionata in modo da evitare il riverbero.

Illuminazione cucine

La cucina è il luogo più vissuto della casa quindi deve possedere un`adeguata illuminazione. La luce deve essere potente ma anche flessibile. La zona di lavoro deve essere ben illuminata ma non deve creare bagliore, i fili non devono essere tenuti alla rinfusa, le prese non devono essere sovraccaricate, i bulbi devono essere puliti costantemente, le lampadine poste vicino all`appello devono essere protette.

Sul lavello e sul piano di lavoro è buona cosa installare dei faretti a binario in modo da poter dirigere la luce dove serve. Nella sala evitate le plafoniere e le luci sospese perché tendono ad oscurare gli angoli mentre preferite le luci a parete rivolte verso l`alto che garantiscono un`illuminazione più omogenea. Evitate piantane o lampade perché possono essere di ingombro; l`illuminazione deve essere omogenea e non deve essere eccessiva sia in un verso che nell`altro. Optate per apparecchi di facile pulizia(quelli ad incasso sono ottimali). Nelle dispense e sopra i fornelli è bene installare luci di servizio.

Illuminazione zona pasto

La zona pasto deve essere illuminata in modo morbido ma non troppo tenue; Ottime sono le luci a sospensione sopra il tavolo che indirizzano la luce direttamente; le applique sono un buon rimedio per illuminamento ambientale in quanto evitano che l`ambiente risulti troppo chiuso. Evitate i faretti in quanto possono creare problemi di abbagliamento. Gli interruttori dimmer sono fondamentali in questa zona in quanto danno la possibilità di regolare l`intensità della luce in base all`ora del giorno.

Illuminazione soggiorno

Nel soggiorno è bene installare un bel lampadario in quanto focalizza l`attenzione ed inoltre non devono mancare le luci ambientali che integrino la precedente. Ricordatevi che una buona illuminazione del soggiorno necessita di 5 punti luce diversi.

Le luci rivolte verso l`alto garantiscono il risalto dei dettagli architettonici e rendono la stanza più spaziosa; Evitate i faretti in quanto l`incasso poi può procurarvi problemi in un`eventuale riorganizzazione della stanza. Sarebbe bene posizionare le luci ad altezze diverse ed inoltre nel soggiorno dovrebbero esserci almeno due interruttori. Un consiglio: se non volete affaticare la vista durante la visione della tv mettete una luce dietro ad essa. Anche qui è consigliabile installare interruttori dimmer.

Illuminazione bagno

È sicuramente l`ambiente più umido di tutta la casa e dato che elettricità e acqua non vanno d`accordo è bene privilegiare soprattutto la sicurezza. Per creare un bagno piacevole è bene optare per un`illuminazione studiata. Ecco piccoli suggerimenti:

  1. le luci del bagno devono essere protette ed omologate;
  2. vapore e acqua non devono in nessun modo entrare in contatto con la lampada;
  3. evitate l`utilizzo di lampade da terra, da tavolo, a sospensione;
  4. l`ideale sarebbe dotare il bagno di luci ad incasso;
  5. se volete potenziare l`illuminazione potete disporre alcune luci ai lati dello specchio;
  6. se volete creare una doccia o una vasca elegante potete optare per le fibre ottiche.

Gli impianti illuminatori non devono essere posti a meno di 2 m e mezzo da docce, vasche e lavandini, optate per luci adatte a zone umide, gli apparecchi a sospensione troppo bassi sono da evitare, gli apparecchi non devono essere toccati con le mani bagnate.

Illuminazione Studio

E` normale che la zona deputata alla concentrazione cioè lo studio deve essere ben illuminata anzi sarebbe consigliabile l`utilizzo di luci direzionali anche 5 volte più potenti delle luci di altre zone della casa. Per evitare forti contrasti tra la zona lavoro e quella limitrofa è bene dotarsi di un buon illuminamento ambientale.

Se lavorate al PC optate per luci rivolte verso l`alto in quanto evitano fastidiosi riflessi sullo schermo; essenziali sono anche le luci di servizio direzionali. La luce focalizzata deve essere puntata in modo da non affaticare gli occhi,  la luce da tavolo con quella verso l`alto, evitate che si creino ombre giocando su un`adeguata combinazione tra luce ambientale e luce direzionale.

Illuminazione Camera da Letto

La camera da letto è sicuramente lo spazio che richiede un`illuminazione curata. Di sera una luce morbida e rilassante mentre il giorno una luce brillante ed allegra. Ecco alcuni consigli: evitate le plafoniere che producono una luce troppo forte in quanto possono risultare abbaglianti; per una buona illuminazione ambientale combinate lampade a parete con luci rivolte verso l`alto e lampade da comodino meglio una abat jour.

Se dovete leggere a letto optate per luci regolabili di intensità inoltre gli interruttori devono essere posti in luoghi facilmente accessibili. Anche l`armadio dovrebbe possedere una luce di servizio per meglio scegliere gli abiti oppure accentuarne le forme con delle strisce a LED.

Nella camera dei bambini evitate le piantane in quanto possono essere pericolose se i fili attraversano il pavimento Le piantane vanno evitate perchè i fili  dovrebbero essere ben nascosti e le lampade ben fissate, le prese devono essere adeguatamente protette, lanterne magiche o luci decorative devono essere posti in zone inaccessibili al bambino. Può essere utile dotare la camera dei bambini di una piccola luce di servizio da tenere accesa durante la notte.

Illuminazione esterna

Gli impianti devono essere installati da un professionista, devono essere impermeabili e se optate per un illuminazione a basso voltaggio 12 Volt come l’illuminazione a led, evitate di sovraccaricare i trasformatori eseguendo un corretto dimensionamento calcolando i consumi e le perdite dei punte luce e lungo l’impianto. I cavi devono essere a norma e sotterrati.

L`illuminazione esterna deve principalmente svolgere una funzione di sicurezza e protezione. Gradini, marciapiedi, percorsi e vialetti devono essere illuminati da più dispositivi piantati a terra in modo da essere visibili ed evitando fenomeni di abbagliamento. La porta di ingresso deve possedere una luce al di sopra di essa, il garage può essere illuminato con un lampione solare a led, per annullare i consumi e anche il campanello deve essere provvisto di luce di servizio.

Naturalmente le luci esterne devono essere resistenti ed impermeabili ed è consigliabile installare una luce a sensore in modo da scoraggiare eventuali visite sgradite. Per ultimo: le luci che illuminano la strada non devono essere abbaglianti. Per quanto riguarda l`illuminazione del giardino essa può essere temporanea o permanente. Ecco alcuni consigli: ogni apparecchio da esterno deve essere installato da un professionista e tali apparecchi illuminanti devono essere garantiti contro le intemperie e omologati per l`uso esterno. Le luci da esterno nel giardino non devono essere eccessivamente forti per evitare di creare inquinamento luminoso.

Per illuminare le zone living ed illuminare il vialetto d’ingresso solitamente si utilizzano prodotti per l’illuminazione giardini di design al fine di valorizzare la propria casa oltre che ad illuminarla.